La Nuova Sardegna

Olbia

La tragedia

San Teodoro, 20enne si lancia nel pozzo per salvare il suo cane e muore annegato

San Teodoro, 20enne si lancia nel pozzo per salvare il suo cane e muore annegato

Forze dell’ordine e operatori del 118 nella frazione di Lutturai tra Monte Petrosu e Capo Coda Cavallo

09 gennaio 2023
1 MINUTI DI LETTURA





San Teodoro Danilo Sulas, 20 anni, di Lutturai, frazione di San Teodoro, è morto nella giornata di ieri, domenica 8 gennaio, in un pozzo. Si è buttato per salvare il cane da caccia del padre, finito giù mentre stava inseguendo un gattino. Ha agito d’impeto, il ragazzo. Si sarebbe tolto le scarpe e il giubbotto in tutta fretta prima di immergersi nel pozzo profondo sei metri, un diametro di quattro e con tre metri d’acqua all’interno, che si trova nel terreno agricolo di famiglia a poca distanza dalla loro abitazione. Ma una volta nell’acqua gelida, non è riuscito più a risalire. Ci ha sicuramente provato con tutte le sue forze, ma in quelle pareti di cemento armato non c’era nessun appiglio a cui aggrapparsi. Ed è stata la fine. Una tragedia che ha sconvolto la piccola frazione e tutta San Teodoro dove la famiglia del giovane è molto conosciuta.

Elezioni regionali 2024

Al ribaltone del centrodestra manca il sostegno dei numeri

di Umberto Aime
Le nostre iniziative