La Nuova Sardegna

buongusto
A portata di smartphone

Le app per mangiare in modo sano che tengono d’occhio valori e calorie

di Paolo Ardovino
Le app per mangiare in modo sano che tengono d’occhio valori e calorie

07 giugno 2024
2 MINUTI DI LETTURA





Diventare nutrizionisti di se stessi. Sembra questa la direzione – la deriva? – suggerita dall’innovazione abbinata al mangiare sano. Dopo le app che permettono di mantenersi in forma programmando una tabella di attività fisica giornaliera, ormai sdoganate, spopolano anche le applicazioni in grado di fornire un aiuto in tempo reale nella ricerca di cibi sani e nella creazione di diete personalizzate. Cambia il modo di mangiare, e ancora prima cambia il modo di fare la spesa. Si torna a guardare l’etichetta delle confezioni ma stavolta per inquadrarle col telefono e sapere nel dettaglio i valori nutrizionali di ciò che si trova negli scaffali dei supermercati.

Tuduu è un’app italiana, nata a Milano, che si offre come vero e proprio assistente. Funziona in maniera semplice: si comincia compilando un proprio profilo nutrizionale a cui si possono aggiungere una serie di filtri, da quello vegetariano a quello vegano, senza lattosio, senza glutine, pescetariano, per dire. In questo modo è possibile scrivere direttamente in app delle liste della spesa condivise e che siano in linea con il profilo impostato. Gli algoritmi di Tuduu, poi, nel momento in cui ci si ritrova fisicamente a fare la spese, sono in grado di analizzare l’etichetta dei prodotti e indicare quanto sono adeguati rispetto al proprio profilo nutrizionale. Gli utenti Tuduu possono trovare, sempre in modo automatizzato e immediato, ricette adatte alle loro esigenze partendo sia dagli ingredienti della lista, sia da quello che hanno in scadenza in frigo.

Yuka è come un semaforo: l’app riconosce i prodotti dalle confezioni inquadrate, li analizza e ne dà una valutazione da verde, giallo o rosso in base ai valori nutrizionali. Se è un prodotto è considerato come scarso, perché contiene troppi grassi, per esempio, ne suggerisce altri. L’app, comunque, prossimamente modificare il sistema di valutazione. Niente più colori, che possono sembrare troppo severi e fuorvianti nel caso di alimenti poco consigliati.

FatSecret, poi, è un’applicazione che permette di monitorare la quantità di calorie che vengono introdotte e creare una dieta su misura. Basta impostare il totale di calorie da consumare nell’arco della giornata e l’app tiene traccia dell’andamento dell’alimentazione, e così nel lungo periodo, combinando le informazioni con le calorie che vengono consumate attraverso l’attività fisica.

“Mangiare sano, semplicemente”, è il claim di Lifesum, assistente per l’alimentazione. Si comincia indicando se si intende perdere o mantenere il proprio peso, gli obiettivi di vita e le caratteristiche fisice, l’app vi guiderà verso una maniera di mangiare che sia la più sana possibile.

In Primo Piano
Il delitto

Donna uccisa dal figlio a Sinnai, l’auto di famiglia negata dietro la coltellata fatale

di Andrea Massidda

Viabilità

Lavori pubblici, entro l'anno resterà solo uno dei 10 cantieri sulla 131 tra Macomer e Porto Torres

Le nostre iniziative